Al ritorno mediante madrepatria l’attendeva un accidente di teatro: fu “reclutata” dal noto Gudmundur Ingolfsson terzetto durante un composizione jazz alla radiotrasmittente di condizione.

Al ritorno mediante madrepatria l’attendeva un accidente di teatro: fu “reclutata” dal noto Gudmundur Ingolfsson terzetto durante un composizione jazz alla radiotrasmittente di condizione.

Miglior donazione dal destino non poteva desiderare. Impressionando i tre navigati musicisti (livellato, abbassato e batteria) durante la perizia del programma (standard internazionali e islandesi) e l’entusiastica concentrazione, Bjork si rivelo una eccelso a causa di quanto particolare canzo tista jazz. Il collaborazione riscosse ciascuno insolito accaduto e molte repliche, assai da raffigurare fatale immortalarlo in un circolo registrato live mediante universita, Gling-Glo (Bad Taste, maggio 1990), che divenne in veloce di platino. Tuttavia, quel perche piu enumerazione, questa bravura fu la esplosione delle bravura canore di Bjork, di quel adatto avanzare a causa di fanciulleschi incanti, bestiali epifanie, puntigliose dedizioni. Alle spalle di giacche, assenza poteva risiedere ancora lo proprio. Nulla lo sarebbe stato. Salvo, quasi, gli Sugarcubes, il cui terzo giornalino attendeva di spuntare.

La longa manus dell’Elektra intervenne attraverso corazzare qualitativamente il lavoro, ingaggiando il producer Paul Fox, in precedenza al faccenda unitamente gli XTC. Leer más